AstronautiCAST 02×04 – Seek you OR4ISS

Puntuali come un orologio atomico siamo tornati a pubblicare un episodio di AstronautiCAST.Mike Finke, comandate di Exp. 18

Questa volta il tema principale è il magnifico lavoro svolto dai ragazzi di ARI sezione di Erba, che in collaborazione con i colleghi di ARI Gallarate hanno consentito alla scuola media “Alessandro Volta” di Mandello del Lario di contattare il Comandante Mike Finke a bordo della ISS. Il tutto attraverso una innovativa modalità “telebridge” che ci ha permesso di ovviare alla bellissima ma impervia orografia di Mandello.

Il contatto è andato benissimo, soprattutto nella parte dove la registrazione non proveniva dal collegamento telefonico con Gallarate e quindi la voce di Mike, con la sua tipica intonazione nasale dovuta alla microgravità, arrivava direttamente dal cielo.  Mike si è lanciato in diversi momenti di dialogo in Italiano, che ci hanno piacevolmente sorpreso e anche fatto sorridere (credo mai quanto sorrida lui sentendo noi parlare inglese 😀 ).

Che c’entriamo noi di ForumAstronautico? Well, io ho fatto da “formatore” di storia dell’Astronautica nel corso del periodo di preparazione al contatto (grazie alla mi appartenenza anche al mitico Gruppo Astrofili DEEP SPACE di Lecco), mentre Michael Sacchi [IW1GJS] si è ritrovato, per una serie di fortunate circostanze, ai comandi del rotore dell’antenna direttiva che consentiva l’aggancio radio con Mike, a bordo della ISS. Un altro utente di FA e socio ISAA, Gianpietro Ferrario [IZ2GOJ ], ha fatto da “anchorman” gestendo in prima persona insieme a Francesco Francesco De Paolis [IK0WGF] tutta la giornata dell’evento. Quindi possiamo ben dire che i ragazzi di FA / ISAA avevano le “mani in pasta”.

L’emozione nel momento in cui la voce di Mike è arrivata alle nostre orecchie è stata tanta: non pensavo davvero che, per un attimo, mi si sarebbe formato il classico groppo alla gola. Forse il coronamento di mesi di lavoro, forse la consapevolezza di stare parlando con uno dei moderni pionieri mentre volava sopra di noi a 28.000 km orari, o forse la mia nota lacrima facile, ma in ogni caso è stato un momento veramente grandioso. Fossi stato al posto di uno degli studenti che con sicurezza e ottimo inglese si sono rivolti a Mike, mi sarebbe tremata la voce.

Come sempre troverete le ricche rubriche delle NEWS, dell’almanacco astronautico con l’ottimo Luigi “Monzi” Morielli, e il calendario del mese dove finalmente scoprirete quando avverrà la 189-ma manovra orbitale di Cassini :).

A questo punto vi auguriamo un buon ascolto, e speriamo di poter leggere i vostri commenti all’episodio e soprattutti i complimenti a chi ha realizzato il collegamento.

Al prossimo mese!

P.S. Auguri a Giuseppe “Archipeppe” De Chiara! 😉

§§§

Redazione:

  • Marco “marcozambi” Zambianchi: voce narrante, mixaggio, montaggio, regia
  • Michael “Capt. Archer” Sacchi: voce narrante, regia
  • Paolo “amoroso” Amoroso: voce narrante
  • Luigi “Monzi” Morielli: rubrica “Almanacco Spaziale”

Sigle e musiche di accompagnamento:

  1. “Run Hide” – autore: Cool Cavemen – album:Raw
  2. “System” – autore: Mr Nuts – Album: ACExpress
  3. “Go n’ Drop 2003” – autore: Antony Raijekov – album: Jazz U
  4. “Heatrow” – autore: Slim – album: Interstate Medicine
  5. “Magic AstronautiCAST” – autore: Dario “Spacewalker” Frigerio

Il podcast è rilasciato sotto licenza Creative Commons “BY-NC-SA 2.5 Italia”.

5 Risposte

  1. Buzz ha detto:

    Complimenti ragazzi!
    Veramente un’ottima iniziativa! Ma i ragazzi della scuola capiscono l’inglese così bene oppure c’era qualcuno di voi che traduceva in real time?
    In ogni caso veramente una gran cosa! Immagino l’emozione a parlare direttamente con Mike…

  2. ICE ha detto:

    Incredibile … ritengo che una simile esperienza per i ragazzi della media del Volta ,sia stata una tappa fondamentale nella loro formazione ,e non mi stupirei un giorno di leggere uno dei loro nomi fra quelli dello staff della NASA.Ragazzi riteneteVi piu’ che fortunati simili opportunita’ una volta erano impensabili , avrei pagato chissà cosa ai miei tempi .

  3. RikyUnreal ha detto:

    Ho seguito in diretta sul web il collegamento con la ISS ed è stato davvero emozionante.

    A mio parere sono eventi di grande impatto per i giovani, ed è davvero un peccato che sia possibile organizzarli spesso.

    Davvero complimenti a tutti quelli che hanno coordinato il collegamento.

    P.S. Vorrei che da adesso in avanti Michael leggesse tutte le notizie con la stessa enfasi di come ci ha raccontato la 188ma trim maneuver di Cassini 🙂

    • Michael Sacchi ha detto:

      Beh, Riky, ero talmente cotto venerdì scorso, tra lezione, ISS e antistaminico che l’ho riascoltato e ha divertito anche me. Peccato che prima di riascoltarlo non ricordavo molte delle cose che abbiamo detto nel podcast.
      A cosa serve l’alcool quando basta la stanchezza? 🙂

  4. michele giletto ha detto:

    MLTO MOLTO GRAZIE , E VIVA ITALIA che bello è una cosa fantastica passare il tempo nelle iss guardando la dall’alto.. non lo so spiegare… magari un giorno ve lo raccontero