AstronautiCAST 11×03 – Scusa, ma sei dalfonico?

Ospiti della puntata

  • Omar Serafini di Fantascientificast che ci presenta la manifestazione “Scienza e Fantascienza” organizzata dal prof. Musso dell’Università dell’Insubria
  • Paolo Ulivi che ci parla di Cassini Huygens e dei suoi possibili successori

News

I supporter di questo episodio

Grazie a Daniele Blanco, Marina Richichi, Tommaso Marchisio (ricorrente).

Rubriche

Link della settimana

AstronautiQuiz

Cosa significa Sputnik?  (cliccate qui per dare la vostra risposta!)

AstronauticAgenda

Versione a griglia, Google Calendar e Timeline

In redazione

Luigi Morielli
Marco Zambianchi
Michael Sacchi
Paolo Amoroso
Riccardo Rossi
Veronica Remondini

Sigle e musiche di accompagnamento

  1. Sigla iniziale: Discov2 di eslade (https://www.jamendo.com/track/467466/discov2)
  2. Sigla finale: Prometheus di ANtarticbreeze (https://www.jamendo.com/track/1229086/prometheus)
  3. Sottofondo: Orion 300XB Kevin MacLeod (incompetech.com) Licensed under Creative Commons: By Attribution 3.0 License http://creativecommons.org/licenses/by/3.0/
  4. Sottofondo: On My Way – Kevin MacLeod (incompetech.com) Licensed under Creative Commons: By Attribution 3.0 License http://creativecommons.org/licenses/by/3.0/
  5. Sigla Spinoff: “There is more space” by M. Sacchi and D. Haines – Licensed under Creative Commons: By Attribution, Non Commercial, Share-alike 3.0 License http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/

3 Risposte

  1. Lorenzo ha detto:

    Ci dev’essere qualcosa che non va nella registrazione audio. Nel podcast fate l’eco.

    • Marco Zambianchi ha detto:

      Ciao Lorenzo, non ti sbagliavi. La prima versione del file audio di questo episodio ha avuto problemi in fase di produzione e ce ne siamo accorti solo al riascolto. Abbiamo rifatto il montaggio e aggiornato il file. Grazie della segnalazione e scusaci per l’esperienza di ascolto non ideale 🙂

  2. Lorenzo ha detto:

    Scusatemi. Falso allarme.
    Il mio download era corrotto. Mai successo che facesse questo tipo di effetto.
    Tutto perfetto come al solito